Fasi di costruzione di una piscina a sfioro

Dopo aver valutato con cognizione tutti i pro e dopo aver progetto la piscina, grazie a Zavatti Piscine, sarà terminata in sette giorni.

1° giorno - Tracciamento e scavo

La costruzione della piscina a sfioro si basa sul progetto stabilito perciò i tecnici valuteranno la planimetria e definiranno dove sarà ubicata la piscina. Tracciato il perimetro, scaveranno fino al raggiungimento dell'altezza desiderata e, grazie a strumenti di precisione spianeranno il terreno, rimuoveranno gli ostacoli e definiranno la quota della soletta.

2° giorno - Getto soletta

Definita la quota si comincia a costruire la piscina. La soletta è fondamentale per il proseguo dei lavori perciò i tecnici avranno particolare cura nella gettata. Dotata di una doppia armatura, viene lisciata al quarzo per aumentarne sensibilmente resistenza e stabilità. In concomitanza con la soletta vengono installati la presa di fondo, necessaria al funzionamento dell'impianto di filtrazione, e il locale tecnico che dovrà contenere pompa, boccia filtro ed eventuale trasformatore per lampade led.

3° giorno - Inizio costruzione piscina

La piscina comincia a prendere forma grazie ai casseri in Eps Easyblok che andranno a creare la struttura, compresi gradoni e zona relax (fondamentali per vivere la piscina). Questa fase è molto importante perchè viene resa solida la struttura grazie alle armature verticali e orizzontali. Viene montato il canale di compenso e l'impiantistica, fondamentali per il sistema di filtrazione della piscina.

4° giorno - Getto struttura

Vengono riempite le pareti e montati i profili plastificati del bordo a sfioro. Viene pulita la piscina dalle sbavature del calcestruzzo.

5° giorno - Controllo pre posa telo

Viene rivestito il canale di compenso e vengono controllate le quote della pavimentazione. La piscina è pulita per prepararla alla posa del telo in PVC.

6° giorno - Telo e impianto

Avviene la stuccatura delle pareti e vengono posati panno poliuretanico e telo pvc armato. Rifiniti i gradoni con materiale antiscivolo, si comincia a predisporre tutti gli accessori e l'impiantistica della zona relax. La piscina è riempita, con relativo controllo del livello del bordo sfioratore e gli impianti testati.

7° giorno - Messa in funzione

La piscina viene messa in funzione e viene pulita con il robot. Controllate le finiture estetiche e le termosaldature, avviene il collaudo tecnico elettrico che porterà all'analisi dell'acqua piscina e successivo utilizzo della stessa.